Campo Solare Estivo 2018

“Qualunque cosa un uomo può immaginare,
altri uomini possono renderla reale”
J.Verne

Informazioni sul Campo Solare

A chi è rivolto il campo solare estivo: per avventurieri dai 6 ai 14 anni.
N.B. Siamo disposti ad accogliere anche bambini piccoli tra i 5/6 anni che abbiano un buon livello di autonomia nella cura del proprio equipaggiamento e adattabilità ad un contesto di Natura e di gruppo.

Da chi è organizzato il campo solare: da Associazione Linfa Vitale APS e ASD in collaborazione con Equipe educativa Direzione Radianza. Vi invitiamo a leggere lo: Statuto dell’Associazione Linfa Vitale

Quando si svolge il campo solare estivo:

prima settimana: da Lunedì 11 a Venerdì 15 Giugno 2018
seconda settimana: da Lunedì 18 a Venerdì 22 Giugno 2018
terza settimana: da Lunedì 2 a Venerdì 6 Luglio 2018
quarta settimana: da Lunedì 9 a Venerdì 13 Luglio 2018
quinta settimana: da Lunedì 27 a Venerdì 31 Agosto 2018
sesta settimana: da Lunedì 3 a Venerdì 7 Settembre 2018

Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento posti.
Agevolazioni economiche per iscrizioni entro il 15 maggio 2018, tutti i dettagli sono nell’informativa.
Per aiutare l’organizzazione chiediamo conferma presenza entro il 31 Maggio 2018.

Orari del campo solare estivo:

Dalle 8:30 alle 9:30 (accoglienza).
Dalle 9:30 alle 16:15 (orario ordinario).
Dalle 16:15 alle 16:30 (saluti finali e ricongiungimento con i genitori).

Dove si svolge il campo solare estivo:

  • Campo solare estivo presso l'agriturismo Il Belvedere - Vista panoramica dall'Agriturismo Il Belvedere
    Vista panoramica dall'Agriturismo Il Belvedere

tra prati, orti, vigneti e boschi immersi nella Natura al confine tra il Comune di Palazzago e il Comune di Pontida e tra le risorse verdi dell’ Agriturismo Il Belvedere – Via Belvedere, 6 – Gromlongo di Palazzago (Provincia di Bergamo). Il Belvedere è un’azienda agricola e un agriturismo. Una casa di campagna con dentro il calore, i prodotti della terra il sapore delle cose semplici. Ci sono i vigneti, l’orto biologico, il giardino di piante aromatiche, i fiori, i piccoli frutti, il bosco di castagno, le magiche api con il loro miele e il pollaio; c’è una casa che è lì dal 1800 e che si affaccia a dolci pendii. E questa casa di famiglia è aperta e con gioia accoglie il nostro progetto associativo.

Ingredienti essenziali del campo solare estivo:

  • Agriturismo Il Belvedere: per accogliere il Cerchio di avventurieri in un luogo curato e familiare.
  • Terra e Natura: per crescere con spirito di avventura tra i boschi.
  • Gruppo  e relazioni: per vivere l’appartenenza ad un Cerchio eterogeneo per età ed esperienze.
  • Avventura e Meraviglia: per vivere giornate uniche e sentirsi protagonisti della storia del libro di J.Verne: “Viaggio al centro della terra”. Ogni giorno sarà come una caccia al tesoro con enigmi da risolvere e avventure nuove da affrontare.
  • Movimento creativo: per nutrire tutti i sensi in modo speciale all’aria aperta tra il verde della terra e il mutare del cielo aperto sopra le teste. Il corpo e tutti i sensi saranno protagonisti di ogni esperienza.
  • Laboratorio di psicomotricità con Mariagrazia Bianchini per prenderci cura delle dinamiche relazionali e dei vissuti di ognuno (tutte le settimane!).
  • Laboratorio di brazilian jiu-jitsu – novità 2018 con il maestro Massimiliano Sbergia dell’Accademia Gracie-Jiu-Jitsu di Bergamo per esplorare la Forza che abita dentro il nostro “centro” (ogni martedì tranne le prime due settimane di Luglio!).
  • Camminate esplorative per conoscere al meglio le risorse verdi del Comune di Palazzago e dell’area al confine con il Comune di Pontida. Il Gruppo Sentieri di Palazzago ci sta aiutando a conoscere nuovi itinerari che i nostri avventueri “esperienziati” ancora non conoscono!
  • Anima-corpo-mente-cuore: per essere pienamente se stessi.
  • Attenzione educativa e crescita personale: ogni bambino e ragazzo sono guidati all’interno di questa esperienza in modo attento e personalizzato così da avere per ogni partecipante una direzione educativa mirata volta ad accompagnare ogni avventuriero ad esplorare le proprie risorse e i propri talenti, affrontando vulnerabilità e criticità. D’estate vogliamo crescere insieme ai bambini e ragazzi e permettere che loro si sentano più sicuri e fiduciosi verso se stessi, la vita e gli altri.
  • Buon cibo: per gustare i sapori della Tavola dell’Agriturismo Il Belvedere.
  • Equipe educativa: per sentirsi accompagnati come famiglia da un gruppo interdisciplinare di educatori pieno di vita, passioni e professionalità.
  • Rapporto educativo 1:7 per noi il campo solare è un progetto di qualità! Desideriamo condividere esperienze con il gruppo di bambini e ragazzi in un rapporto educativo privilegiato 1 adulto con 7 bambini/ragazzi.

Alcune novità – estate 2018:

  • Gemellaggio: durante le settimane di campo solare incontreremo i “vicini” di casa: i bambini del Nido Dolci Sogni di Gromlongo. Con loro organizzeremo un pranzo al sacco nel bosco per condividere tra grandi e piccoli l’esperienza della pedagogia della Natura. E a piedi raggiungeremo il loro giardino per incontrare la loro tartaruga di terra e i sperimentare i percorsi sensoriali del loro giardino.
  • Laboratorio genitori e figli insieme: in questi anni diversi genitori hanno richiesto di poter vivere qualche ora con noi all’interno del Campo Solare così da sentirsi sempre più parte del progetto educativo. Con molte probabilità riusciremo in questo intento ed entro Giugno pubblicheremo un calendario per alcuni di questi momenti (la partecipazione sarà facoltativa) come ad esempio: il laboratorio di psicomotricità.
  • Laboratorio arti marziali genitori e figli: sarà martedì il giorno dedicato alle arti marziali. Stiamo creando le condizioni perchè ogni martedì nelle settimane di Campo Solare (escluse le prime due settimane di Luglio) dalle 16:00 alle 17:00 si crei un laboratorio aperto anche ai genitori oltre che ai loro figli, creando un gruppo ad hoc di famiglie e accogliendo anche genitori e figli che non frequentano il Campo Solare. Vi terremo aggiornati ed entro fine Maggio comunicheremo il programma dettagliato!

Foto ricordo dal Campo Solare Estivo nel “Libro della Giungla” (edizione 2017):

  • Campo Solare è imparare ad accogliere le sfide!

“Viaggio al centro della terra” – contesto narrativo 2018 :
Il mondo contemporaneo può trarre grande ispirazione dai romanzi classici dedicati ai viaggi d’avventura. L’autore J.Verne guiderà la nostra immaginazione insieme ai protagonisti del suo libro “Viaggio al centro della terra“. Insieme proveremo a scoprire che le Terra è simbolo del femminile creativo, fonte di vita. Dove è il centro della Terra? E’ dentro o fuori di noi? In che modo è possibile prepararsi interiormente per entrare nelle viscere della Terra? Cosa nasconde il centro della Terra e cosa nascondo io al centro di me stesso? Come posso avere fiducia in me stesso camminando tra le profondità della Terra?
Ecco svelati alcuni quesiti che ci accompagneranno lungo l’estate e le prossime avventure  che ci attendono! Il nostro Campo Solare è davvero un’Avventura a 360 gradi!

Novità Estate 2018 – percorso per famiglie
Progetto “Famiglie in viaggio al centro della Terra”: entro il 20 Maggio 2018 verrà pubblicato un programma di avventure ed esperienze in Natura dedicate all’intera famiglia. Saranno incontri che avranno luogo nei tardi pomeriggi, nelle sere o nei fine settimana d’estate presso l’Agriturismo Il Belvedere o in particolari luoghi in Natura.
Sarà l’occasione per condurre anche i genitori  dentro le avventure del viaggio al centro della Terra. Tutti gli incontri saranno aperti anche a famiglie esterne al Campo Solare.
Ecco alcune anteprime:

Sabato 16 Giugno 2018: festa d’estate in Natura con laboratori nel pomeriggio per tutta la famiglia e festa serale presso Agriturismo Il Belvedere;
Visita in grotta con tutta la famiglia (stiamo definendo la meta);
Serate gioiose di canti d’avventura (inventati nei nostri precedenti campi estivi) per genitori e figli;
Olimpiade nel verde: giochi a squadre all’aria aperta tra famiglie;
Connessione con gli alberi e conoscenza dell’intelligenza vegetale;
Camminata al chiaro di luna e notte di racconti e avventure sotto le stelle (campo lunare);
Mappare il territorio con i sensi aperti aiutati anche dalla tecnologia.

Scarica il volantino del campo solare estivo:

Volantino Campo Solare – 2018

Per i costi e per formalizzare l’iscrizione 

I costi e altri dettagli si trovano in questi due documenti (il secondo è dedicato solo ai residenti del Comune di Palazzago e di Pontida):

Informativa, costi e accordi economici

Informativa, costi e accordi economici per i residenti di Palazzago e Pontida

Per essere anche tu parte di questa avventura compila il modulo d’iscrizione:

Modulo di iscrizione on-line

Iscrizioni aperte  fino ad esaurimento posti.
I posti sono limitati e per facilitare l’organizzazione è richiesto di iscriversi preferibilmente entro il 31 Maggio 2018.
Sono previste agevolazioni:
– per fratelli e sorelle;
– per iscrizione a più settimane;
– per iscrizioni pervenute entro il 15 Maggio 2018;
– per i residenti del Comune di Palazzago e del Comune di Pontida.

Documenti per completare l’iscrizione al campo solare estivo

Domanda di ammissione a socio – Linfa Vitale Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica (verrà inviata agli effettivi partecipanti).

Contatti per ulteriori informazioni

Per domande amministrative relative al modulo d’iscrizione, domanda di ammissione a socio e costi scrivi a: associazionelinfavitale@gmail.com

Se è la prima volta che la tua famiglia si avvicina all’esperienza del Campo Solare e vuoi conoscere al meglio il progetto educativo contatta:
Ilaria Bianchini cell. 320/1174836
direzioneradianza@gmail.com

N.B. Sabato 28 Aprile, Domenica 29 Aprile e da Giovedì 3 Maggio pomeriggio fino a Domenica 6 Maggio pomeriggio Ilaria sarà coinvolta in alcune formazioni intensive e non sarà raggiungibile al cellulare.

Per aggiornamenti sul progetto segui la pagina FB di Direzione Radianza:
http://www.facebook.com/direzioneradianza

Patrocinano il progetto

Contribuiscono al progetto

Date presentazione

Eventuali e prossime presentazioni del progetto verranno pubblicate in questa pagina e nella pagina FB di Direzione Radianza oppure lascia la tua mail e ti comunicheremo noi gli eventi:
http://www.facebook.com/direzioneradianza

Informazioni per gli effettivi iscritti al Campo Solare Estivo

Agli effettivi partecipanti, prima che il Campo Solare inizi, verrà comunicato in quali giorni portare il pranzo al sacco e tale documento verrà pubblicato anche in questa pagina.

Per i dettagli in merito all’equipaggiamento utile consulta il seguente documento:

Equipaggiamento – Campo Solare

Dettagli per il Menu:
Per intolleranti o allergici si prevedono modifiche al menu.
In ogni settimana di Campo Solare da lunedì a venerdì: 3 pranzi saranno a cura dell’Agriturismo Il Bevedere e  2 pranzi al sacco a cura dei genitori. Solo nei due giorni in cui sarà previsto il pranzo al sacco è necessario che ogni bambino porti la merenda poichè si starà in Natura per un tempo intensivo.

Equipe educativa

Coordinatrice progetto e leader dell’equipe educativa:
Ilaria Bianchini
Ilaria Bianchini

Ilaria Bianchini – leader dell’equipe educativa Direzione Radianza, vulcanica pedagogista e formatrice per adulti a mediazione corporea, “alchimista contemporanea” alla ricerca di forme creative per conoscere se stessi attraverso gli elementi di Natura.

Psicomotricista, formatrice e consulente nel progetto:
Mariagrazia Bianchini
Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini – insegnante di Scuola Primaria e counsellor, inarrestabile psicomotricista sempre pronta a mettersi in gioco. Conduce percorsi formativi per adulti e famiglie c/o  Associazioni, Cooperative e Gruppi di Genitori in Provincia di Bergamo.

Maestro di arti marziali e ospite d’onore al Campo Solare 2018:
Massimiliano Sbergia

Massimiliano Sbergia – Fisioterapista e docente presso Università Milano – Bicocca facoltà di medicina corso di Fisioterapia. Istruttore Gracie Jiu Jitsu e Istruttore WAKO Kick Boxing. Meastro dell’Accademia Gracie Jiu-Jitsu di Bergamo e insegnante del percorso sperimentale ed innovativo: “Arti marziali per genitori e figli insieme” in collaborazione con Associazione Linfa Vitale APS e ASD ed equipe educativa Direzione Radianza.

Laboratorista esterno – educazione ai media e tecnologia digitale:
Marcello Cenati

Marcello Cenati – progetta e conduce laboratori di educazione ai media e tecnologie digitali in scuole primarie e secondarie da vent’anni. Laureato in informatica con tesi sulle tecnologie per la didattica sviluppata a Milano e Londra, si è specializzato con la scuola per educatori sui media nella società dell’informazione e con il master in Comunicazione della scienza. È giornalista scientifico dal 2005. Sarà laboratorista nel progetto “Famiglie in viaggio al Centro delle Terra” e se il numero e l’età dei partecipanti saranno favorevoli, Marcello porterà la sua ricerca anche nel progetto “Campo Solare“.

Equipe educativa – collaboratori interni al progetto
Claudia Zamboni

Claudia Zamboni – attrice professionista, diplomata alla Scuola del Teatro Arsenale di Milano e specializzata presso la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone. Esperta e studiosa in Mimo e Commedia dell’Arte. Specializzata nell’artigianato della Costruzione di Maschere (e non solo!) presso la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone. Conduce laboratori creativi per bambini e ragazzi. E’ parte attiva nel Gruppo Sentieri di Palazzago.

Miriam Gotti
Miriam Gotti

Miriam Gotti Attrice professionista, cantante, educatrice teatrale e musicale, coaching vocale.  Insegna come laboratorista nelle Scuole e conduce corsi di espressività corporea e vocale per adulti e bambini. Si occupa di canto corale,  dirige cori e arrangia musiche per spettacoli teatrali. Il suo talento? Dare voce al corpo e scoprire che il corpo è voce!

Serena Marossi
Serena Marossi

Serena Marossi – danzatrice e coreografa di danza contemporanea.
Pedagogista artistica per tutte le fasce d’età attraverso laboratori di danza e movimento creativo.
La danza è il suo modo di vivere e vedere il mondo. Ama camminare tra la natura e scrivere. Poetessa del corpo, crea spettacoli unici per adulti e bambini.

Stefano Rota Graziosi

Stefano Rota Graziosi – psicomotricista ed educatore interculturale.
Pedagogista teatrale con esperienze di laboratori artistici in contesti di gruppi marginali o con disagio. Insegnante di pallavolo, acrobatica e capoeira. Ha collaborato con alcune ONG in contesti educativi-sociali in Congo, Brasile, Niger, Malawi, Kossovo, Sierra Leone. La natura è per lui un contesto di grande ricerca e sperimentazione educativa.

Vittorio Di Mauro

Vittorio Di Mauro educatore, insegnante di teatro e attore c/o la Compagnia Erbamil di Ponteranica (BG). La formazione teatrale ha contribuito alla ricerca della sua vena comica e ludica fino a scoprire il proprio clown interiore: Wachoo Wachoo. Per Vittorio l’arte è maestra nel sapersi adattare alla vita e ai molteplici giochi che nascono con i bambini.

Pier China

Pier China educatore con formazione in ambito teatrale, specializzato in  Adm (Assistenza Domiciliare Minori) e Dsa (Dislessia). Sostegno educativo ai processi d’autonomia dei bambini e dei ragazzi. Formatore ed educatore per  gruppi di preadolescenti ed adolescenti.

Formatore e coach dell’equipe educativa:
Walter Alamanni

Walter Alamanni formatore di Viareggio, specializzato in corenergetica, counseling somato-relazionale ad orientamento Bioenergetico con il dott L. Marchino, master in counseling strategico con il dott. G. Nardone.

Specializzato in PNL Coaching conseguendo il master con la NLP Society di R. Bandler e con American Board NLP e TLT di T. James. Formatore in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti. Coach per genitori, coppie, ragazzi e organizzazioni. Fondatore della Scuola Autostima.

Open-day Campi estivi – 21 Aprile 2018

Data evento: Sabato 21 Aprile 2018

Intento: l’evento nasce per festeggiare il secondo anno di vita dell’Associazione Linfa Vitale APS e ASD e le esperienze propoposte saranno a cura dell’èquipe educativa Direzione Radianza in collaborazione con il Gruppo Sentieri di Palazzago, l’Accademia Gracie-Jiu Jitsu di Bergamo. Con la partecipazione speciale di alcune famiglie del Nido Dolci Sogni di Gromlongo di Palazzago.
La festa sarà un’occasione per conoscere da vicino il nostro pensiero pedagogico e condividere i sogni che stiamo nutrendo per la crescita dei bambini, dei ragazzi e dell’intera famiglia a contatto con la Natura e le risorse ambientali del Comune di Palazzago e del Comune di Pontida. Vogliamo festeggiare anche l’arrivo della Primavera (chiamiamo tutti il sole!!!)

Durante l’evento sarà possibile sperimentare dal vivo alcune esperienze e ascoltare la presentazione dei progetti “Campi Estivi 2018”:
Campo Solare dai 6 ai 14 anni – Agritrusimo Il Belvedere – Gromlongo di Palazzago (BG). Consulta il volantino qui sotto. Leggi la pagina dedicata al progetto “Campo Solare” in cui trovi informazioni e modulo iscrizione: clicca qui

Volantino Campo Solare

Campo Natura dai 7 ai 16 anni – Miri Piri – colli piacentini;
Consulta il volantino qui sotto. Da Venerdì 27 Aprile 2018 iscrizioni aperte con ulteriori informazioni sul sito.

Volantino Campo Natura

– Esperienze in Natura per genitori e figli: “Famiglie in viaggio al centro della Terra” (in fase di definizione il programma verrà pubblicato sul sito a Maggio 2018).

Programma:
– dalle 10:30 alle 15:00 esperienza di cammino per genitori e figli a cura dell’équipe Direzione Radianza in collaborazione con il gruppo sentieri di Palazzago (BG) e la speciale partecipazione di alcune famiglie del Nido Dolci Sogni di Gromlongo (BG): è l’occasione per esplorare tra famiglie la meravigliosa Natura al confine tra Palazzago e Pontida e conoscere alcuni sentieri che quest’estate percorreremo insieme ai bambini e ai ragazzi durante i campi esitivi.
Punto di partenza: Agriturismo Il Belvedere – Via Belvedere 6, Gromlogno di Palazzago (BG).
Punto di arrivo: si ritornerà al punto di partenza.
Equipaggiamento per la camminata: pranzo al sacco, acqua, scarponcini, abbigliamento comodo e da trekking, kiwey o mantella per la pioggia (anche se abbiamo prenotato il sole!).
N.B. La camminata è consigliata dai 6 anni in avanti. Tra le 15:00 e le 16:00 sarà possibile un momento di relax e riposo presso l’Agriturismo in attesa dell’inizio della festa.
E’ necessario confermare adesione (vedi apposito modulo iscrizione in questa pagina);

– dalle 16:00 alle 16:30 canti tra famiglie a cura dell’équipe Direzione Radianza: insieme scopriremo come la musica accompagna le nostre avventure durante i Campi Estivi e sperimentare il nuovo progetto che l’Associazione vuole realizzare per creare un coro “alchemico” per famiglie. Il progetto “IncoRaggiati” – Avventure sonore per genitori e figli in-coro partirà quest’estate!

– dalle 16:30 alle 17:30: laboratorio ludico in Natura a cura dell’équipe Direzione Radianza per bambini e genitori interessati a nutrire la relazione con i propri figli. E’ l’occasione per scoprire in prima persona quanto per noi è importante il movimento corporeo in Natura e la relazione con tutta la famiglia.
Nella medesima fascia oraria per i genitori (ed eventuali figli pazienti ad ascoltare) presentazione progetti Campo Solare, Campo Natura e Famiglie in viaggio al Centro della Terra e a cura di Ilaria Bianchini.

– dalle 17:30 alle 18:30 dimostrazione e laboratorio di arti marziali per genitori e figli a cura del Maestro Massimiliano Sbergia e dell’Accademia Gracie Jiu-Jitsu Bergamo: è l’occasione per conoscere e sperimentare l’arte marziale del brazilian jiu-jitsu e scoprire il progetto educativo per genitori e figli nato all’interno dell’Associazione Linfa Vitale APS e ASD e sostenuto dalla guida di Massimiliano Sbergia. Per maggiori dettagli: clicca qui
Novità estate 2018: durante i campi estivi praticheremo con i bambini ed i ragazzi il brazilian jiu-jitsu.

Equipaggiamento per esperienze pomeridiane:
consigliamo per tutti abbigliamento comodo, sportivo e sporchevole per tutta la famiglia!
Scarpe adeguate per poter camminare in natura. Eventuale mantellina per la pioggia (ma abbiamo prenotato il sole!).
N.B. Per chi desiderasse provare le arti marziali: tuta semplice senza inserti metallici.

N.B. Il programma è indicativo e potrebbe subire lievi variazioni o ritardi dovute agli spostamenti delle persone durante l’evento. L’evento pomeridiano avrà luogo anche in caso di pioggia.

Informazioni utili:
Durante il pomeriggio è possibile usufruire del servizio bar all’interno dell’Agriturismo.
Per chi volesse sarà possibile visitare anche una mostra fotografica nell’ex-fienile dell’Agriturismo.

Dove si svolge l’open-day:

  • Campo solare estivo presso l'agriturismo Il Belvedere - Vista panoramica dall'Agriturismo Il Belvedere
    Vista panoramica dall'Agriturismo Il Belvedere

Agriturismo Il Belvedere – Via Belvedere, 6 – Gromlongo di Palazzago (BG). Il Belvedere è un’azienda agricola e un agriturismo. Una casa di campagna con dentro il calore, i prodotti della terra il sapore delle cose semplici. Ci sono i vigneti, l’orto biologico, il giardino di piante aromatiche, i fiori, i piccoli frutti, il bosco di castagno, le magiche api con il loro miele e il pollaio; c’è una casa che è lì dal 1800 e che si affaccia a dolci pendii. E questa casa di famiglia è aperta all’accoglienza del nostro Evento. D’estate ospita in Natura il progetto educativo “Campo Solare”.

Per confermare la partecipazione all’evento

Leggi lo Statuto dell’Associazione Linfa Vitale

Iscriviti attraverso apposito modulo:
Modulo di partecipazione - evento 21 Aprile 2018

Per facilitare l’organizzazione è richiesto di iscriversi quanto prima e preferibilmente entro le ore 18:00 di Venerdì 20 Aprile 2018.

L’intero evento è gratuito e ad accesso libero.
Durante l’evento sarà possibile rinnovare la quota di ammissione socio del valore di 15 euro! Un modo concreto per sostenere la nostra realtà associativa!

Contatti per ulteriori informazioni

Ilaria Bianchini cell. 320/1174836
direzioneradianza@gmail.com

Per aggiornamenti sul progetto segui la pagina FB di Direzione Radianza:
http://www.facebook.com/direzioneradianza

Date presentazione progetto per soli genitori

Venerdì 20 Aprile 2018 alle 20:45 a Bonate Sotto (BG) – Scuola Regina Margherita – Via A.Locatelli 1 – presentazione di tutti i progetti estivi 2018.
N.B. Ai genitori verrà richiesto di togliere le scarpe e di lasciarle all’ingresso della Scuola come da regolamento. Facoltativo un paio di calze anti-scivolo.

Per aiutare l’organizzazione ti chiediamo di confermare la tua partecipazione alla serata di presentazione compilando il seguente modulo entro Giovedì 19 Aprile:

Modulo di partecipazione - Venerdì 20 Aprile 2018

Eventuali e prossime presentazioni del progetto verranno pubblicate anche nella pagina FB di Direzione Radianza oppure lascia la tua mail e ti comunicheremo noi gli eventi:
http://www.facebook.com/direzioneradianza

Il gioco interiore dell’Autostima con Walter Alamanni – 27 e 28 Aprile 2018

Sviluppo dell’autostima nell’approccio alla vita ed al ruolo di educatore
“Le persone sono come le vetrate colorate.
Brillano e scintillano quando fuori c’è il sole, ma
al calar delle tenebre viene rivelata la loro vera
bellezza solo se è accesa una luce dall’interno”
Elisabeth Keubler-Ross
Quando e dove:
Venerdì 27 Aprile 2018 – 20:45/23:15
Sabato 28 Aprile 2018 – 9:30/13:30  e 14:30/18:30
presso Scuola d’Infanzia  Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG).
A chi è rivolto l’incontro:
genitori, insegnanti, educatori, professionisti della relazione di aiuto, adulti in ricerca,  che vogliono condividere un incontro formativo attraverso il quale favorire l’esplorazione di sé rispetto al tema del “gioco interiore dell’autostima” per offrire qualità alle relazioni nei contesti familiari e/o educativi.
Il gioco interiore dell’autostima nei contesti familiari ed educativi:

Persone diverse dotate di abilità simili, o la stessa persona in circostanze  diverse, possono compiere azioni carenti, adeguate o straordinarie a seconda delle fluttuazioni nelle loro convinzioni di efficacia personale. Quando una persona dubita delle proprie capacità in un particolare ambito di attività tenderà a evitare i compiti in quegli stessi ambiti.
Quella persona avrà difficoltà a motivarsi, ridurrà gli sforzi o rinuncerà velocemente di fronte agli ostacoli. Avrà aspirazioni ridotte e si impegnerà debolmente per raggiungere gli obiettivi che vorrà perseguire.
Avere motivazione significa, letteralmente, avere un motivo per agire.

La sensazione di potercela fare o meno determina quali sfide decidi di affrontare e quelle che neanche consideri! Molti non vanno verso ciò che porterebbe loro felicità e gioia perché hanno un’autostima o troppo bassa (insicurezza, passività) o troppo alta (presunzione, aggressività).

Autostima, motivazione e autoefficacia sono tre aspetti che, pur essendo distinti, si intrecciano fra di loro perché per essere motivato a raggiungere un traguardo devi anche credere di potercela fare e di averne le capacità. Puoi essere motivatissimo ad agire, ma se manchi di autostima probabilmente crederai di non riuscirci, al primo ostacolo penserai di non farcela e mollerai.
Questo è il gioco interiore più importante: il gioco interiore dell’autostima che condiziona la tua leadership personale.

Sviluppo dell’autostima e ruolo degli educatori
L’autostima si costruisce quando il bambino/ragazzo prova un sentimento positivo nel sentirsi unico, cioè quando egli riconosce e percepisce rispettate le caratteristiche personali che lo rendono speciale e diverso, ricevendo rispetto dagli altri per la sua unicità.
In tal senso è centrale il ruolo dei genitori/educatori, perché essi, con il loro comportamento, offrono un modello attraverso le modalità con cui gestiscono e affrontano situazioni problematiche, conflitti e insuccessi.

Focus del laboratorio:

L’autostima è legata all’opinione che ognuno ha di se stesso. Questo dovrebbe essere  indipendente da ciò che gli altri pensano di noi, l’opinione che abbiamo di noi e l’idea che gli altri hanno di noi sono due cose distinte e separate.
Troppo spesso invece condizioniamo l’opinione di noi stessi  a Risultati, Paragoni, Approvazione, abbassando così la nostra autostima. In questo laboratorio lavoreremo per separare  l’opinione esterna che ha condizionato il concetto di noi stessi da chi davvero siamo così da conoscere meglio la nostra vera natura.
Come genitori, insegnanti ed educatori abbiamo una responsabilità importante: scegliere come impattare il nucleo di autostima dei bambini e dei ragazzi.
L’opportunità di questa esperienza formativa è di giocare noi per primi interiormente con la nostra autostima così da poter iniziare a sperimentare modi di essere che nutrano autostima in noi e in chi sta crescendo accanto a noi! Vuoi conoscere chi sei? Vuoi creare le condizioni dentro di te per iniziare poi a dare ai più giovani i migliori strumenti per amare se stessi?

Per iscriverti:
Il laboratorio  rientra nelle attività associative e nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. Prima di compilare il modulo on-line per esprimere la tua volontà a partecipare a questo evento leggi lo Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui
Compila il modulo on-line per confermare la tua partecipazione.

I posti sono limitati e verrà data precedenza in base all’ordine di iscrizione.

N.B. Per aiutare l’organizzazione è meglio confermare partecipazione entro Martedì 10 Aprile 2018. Le iscrizioni resteranno comunque aperte fino ad esaurimento posti.

Per i costi di partecipazione:

 Accordi economici

Occorrente utile:

calze anti-scivolo, cuscino, coperta, quaderno e biro.
N.B. Le scarpe dovranno essere tolte all’ingresso come da regolamento della Scuola.

Contatti:

Per la parte amministrativa: associazionelinfavitale@gmail.com
Per informazioni educative-formative: direzioneradianza@gmail.com   cell. 320/1174836

N.B. Per i partecipanti all’incontro formativo “Il gioco interiore dell’autostima” – 23 Marzo 2018 con Walter Alamanni:

Grazie per il tempo che dedicherai nel rispondere a queste domande il cui contenuto verrà condiviso con Walter Alamanni per valutare l’incontro formativo di Venerdì 23 Marzo 2018 e per sognare nuovi eventi a Bergamo in collaborazione con Walter. Cresciamo anche attraverso i vostri feedback! Compila il modulo di valutazione qui sotto se ti è possibile entro Domenica 8 Aprile 2018:

Valutazione incontro formativo - 23 Marzo 2018 con W. Alamanni

Conduce l’incontro:
Walter Alamanni 

Mi sono diplomato e specializzato in Corenergetica lavorando per oltre otte anni direttamente con il dott. J. Pierrakos. Successivamente mi sono diplomato in counseling somato-relazionale ad orientamento Bioenergetico con il dott L. Marchino.
Volendo ampliare le mie aree di conoscenza e competenza mi sono interessato al counseling strategico conseguendo il master con il dott. G. Nardone.
Nel corso degli anni ho cercato metodi e strumenti di intervento sempre più mirati alla soluzione, così mi sono specializzato in PNL Coaching conseguendo il master con la NLP Society di R. Bandler e con American Board NLP e TLT di T. James.
Da oltre 20 anni seguo la DTMMS, scuola ad orientamento sciamanico, dalla quale sono
autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti. Sono autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti.

Master Coach Time Line Therapy® – T49908
NLP Master Coach, American Board NLP – N61797
Master in Ipnosi, American Board of Hypnotherapy – H32700
Master PNL Business pract – NLP Society – 177319
Master in PNL Umanistica Integrata (NFNLP).
Counselor Somato-relazionale certificato IPSO. (Istituto di Psicologia Somatica diretto dal prof. L. Marchino).
Master in Counseling Breve Strategico (Centro di Terapia Strategica diretto dal prof. G.Nardone).
Diplomato e specializzato in Corenergetica, allievo diretto del dott. J. Pierrakos.
Diplomato Red Lodge e White Lodge DTMMS. Docente presso le suddette scuole.
Formazione in lettura energetica del corpo con H. Regan e K.Vinken presso G. H.®, Phoenix (Usa).
Formazione in Psych-K®.
Master in Metalog®.
Formazione in Riti di Passaggio.
Responsabile della Teen Lodge in Italia.
Fondatore del Cerchio di Fratellanza in Italia.

Per approfondimenti:
http://www.scuolaautostima.it/
http://www.progettodaimon.it/walter-alamanni/

Perchè ospitiamo Walter Alamanni a Bergamo:

  • perché Walter è un uomo che ha contribuito con la sua saggezza e la sua professionalità a dare strumenti concreti all’équipe educativa di Direzione Radianza per poter realizzare in questi anni diversi progetti accompagnando alcune fasi del lavoro, scelte di indirizzo, formazione alla leadership interna all’équipe;
  • perché è l’insegnante della coppia di professionisti Paola Bignotti e Arnaldo Savorelli, entrambi counsellor formati alla Scuola di Walter che in questi anni a Bergamo stanno portando avanti il progetto “Essere-Due” per le coppie;
  • perchè Walter conduce da molti anni un gruppo di ricerca di soli uomini con lo scopo di affrontare il viaggio all’essenza più interiore della natura maschile e la sua conoscenza e attenzione rivolta agli uomini riteniamo siano strumenti utili a molti papà e uomini che abbiamo incontrato in questi anni lungo il nostro cammino formativo qui a Bergamo;
  • perchè Walter accompagna da anni gruppi di adolescenti e le loro famiglie all’interno di un progetto formativo che in Italia diffonde l’importanza dei riti di passaggio in età adolescenziale. Riteniamo che questa sua competenza sia utile per tutti i genitori e gli educatori che stanno crescendo accanto ad adolescenti;
  • perché Walter sostiene l’equilibrio del femminile e del maschile dentro ogni essere umano e durante l’anno promuove incontri di formazione per donne e uomini in ricerca per acquisire strumenti utili per una cooperazione intelligente tra donne e uomini;
  • perché Walter è un professionista che lavora dando strumenti agli altri affinché ognuno impari a percorrere con coraggio un cammino di autonomia, libertà ed evoluzione personale.

Alchimia delle relazioni familiari – Autunno 2017

Percorso formativo per famiglie con figli di tutte le età,
adulti, insegnanti, educatori, coppie ed esseri umani in cammino

Alchimia delle relazioni familiari è un percorso formativo rivolto a tutte le persone che vogliono scrivere nuove pagine di crescita interiore attraverso il mondo delle relazioni. Il contesto offre strumenti a mediazione corporea per sperimentare trasformazioni possibili nei processi relazionali del cerchio primario di ogni singolo, coppia e famiglia.

Alchimia delle rleazioni familiari è un cerchio speciale in cui condividere bisogni e risorse, giocare le emozioni, sperimentarsi con il corpo, aprirsi all’ascolto di sé, manifestare con coraggio la propria autenticità.

La saggezza del femminile e del maschile che abitano in ogni essere umano ci aiuteranno a comprendere con amore che le gioie e le fatiche del crescere e dell’accompagnare a crescere sono di tutti a prescindere dall’età e dai ruoli.

Ingredienti essenziali del percorso

Il percorso è un laboratorio ludico, corporeo, simbolico e dinamico dove le relazioni sono il cuore vivo e pulsante. Tutti i partecipanti, a prescindere dalle età e dai ruoli possono sperimentare, giocare, creare, esplorare, conoscere e conoscersi per spingersi oltre a ciò che appare e manifestare con coraggio, in pienezza ed autenticità il proprio essere.

La proposta formativa propone incontri di gruppo di psicomotricità relazionale, esperienze in Natura. Sono previsti inoltre incontri di approfondimento e formazione per gli adulti partecipanti.

Presentazione del percorso – edizione autunnale 2017

Giovedì 16 Novembre 2017 alle 20:45 presso la Scuola Regina Margherita, Via Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG) con Mariagrazia Bianchini e Ilaria Bianchini.
L’incontro è gratuito e aperto a tutti i curiosi ed interessati al progetto. La serata è rivolta a soldi adulti: genitori, insegnanti, educatori e psicomotricisti.

Per partecipare alla serata di presentazione chiediamo conferma presenza entro Mercoledì 15 Novembre 2017 attraverso la compilazione di un modulo on-line:

Conferma presenza - Presentazione - 16 Novembre 2017 - Bonate Sotto

N.B. Per la serata di presentazione del 16 Novembre 2017 a Bonate Sotto chiediamo di portare calze anti-scivolo o sovra-scarpe nel rispetto delle norme dei locali della Scuola che ci ospita, grazie per la collaborazione.

Informazioni

I partecipanti potranno scegliere l’iscrizione ad uno dei gruppi con inizio a Dicembre 2017 e termine a Marzo 2018.

I posti sono limitati e verrà data priorità secondo l’ordine d’iscrizione.
Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento posti, tuttavia per facilitare l’organizzazione chiediamo adesione al progetto entro le ore 21:00 di Lunedì 27 Novembre 2017.

Il progetto rientra nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. L’Associazione ha affidato il coordinamento del percorso “Alchimia delle relazioni familiari” a Ilaria Bianchini e la realizzazione del progetto a Mariagrazia Bianchini e Ilaria Bianchini – equipe educativa di Direzione Radianza.

Prima di compilare il modulo leggi Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui

Calendario degli incontri:

Scarica il calendario - Alchimia delle Relazioni Familiari 2017/2018

Da Lunedì 20 Novembre 2017 fino ad esaurimento posti è possibile iscriversi prendendo prima visione dei documenti:
Accordi formativi 
Accordi integrativi

Per i costi e le modalità di pagamento consulta il documento:
Accordi partecipazione

Per confermare la partecipazione al percorso compila il modulo d’iscrizione on-line solo dopo aver letto: statuto associativo, accordi formativi, accordi integrativi e accordi economici

Compila Modulo Iscrizione - Alchimia delle Relazioni Familiari 2017/2018

Contatti:
Per domande educative e per comprendere le finalità del percorso:
Ilaria Bianchini cell. 320/1174836, direzioneradianza@gmail.com (N.B. Dal 23 al 26 Novembre 2018 Ilaria non risponderà ma sarà possibile contattare Mariagrazia Bianchini cell. 346/3350380);
Per la parte amministrativa e segreteria:
associazionelinfavitale@gmail.com

Equipe formativa

Due sorelle nella vita e due professioniste per scelta, unite dall’intento di creare contesti dove la trasformazione di ogni essere umano possa essere accompagnata in bellezza, armonia e fino in fondo grazie al cerchio dell’Alchimia delle relazioni familiari della Vita.

Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini – insegnante della Scuola Primaria, inarrestabile psicomotricista sempre pronta a mettersi in gioco, counsellor e rebirther, ricercatrice sulle memorie del corpo e le storie di nascita attraverso incontri individuali e di gruppo, conduce percorsi formativi c/o  Associazioni, Cooperative e Gruppi di Genitori di Bergamo e Lecco.

Ilaria Bianchini
Ilaria Bianchini

Ilaria Bianchini – ideatrice del progetto Direzione Radianza, vulcanica pedagogista e formatrice per adulti a mediazione corporea, alchimista contemporanea alla ricerca di forme creative per conoscere se stessi attraverso gli elementi di Natura.

Formatore ospite all’interno del percorso:
Walter Alamanni 

Professionista nell’ambito della formazione personale e di gruppo in ambito Life da oltre venticinque anni. Svolge la libera professione a Montecatini Terme e Viareggio come counselor e coach agevolando, con sessioni individuali e di gruppo, la crescita e l’evoluzione personale. Svolge inoltre la libera professione come formatore in comunicazione e leadership presso scuole, enti pubblici e privati. Negli ultimi anni ha deciso di offrire la sua esperienza e conoscenza nel campo delle relazioni umane anche al mondo aziendale.

Master Coach Time Line Therapy™- T49908.
Master Coach PNL, American Board NLP – N61797.
Master in Ipnosi, American Board of Hypno-therapy – H32700.
Master in PNL umanistica Integrata (NFNLP).
NLP Business pract. (NLP Italy).
Counselor Somatorelazionale IPSO (Istituto di Psicologia Somatica di Milano diretto da L. Marchino).
Master in Counseling Breve.
Master in Counseling Strategico (Centro di Terapia Strategica diretto da G. Nardone).
Formazione in PsychK®. Master in Metalog®.
Diplomato e specializzato in Corenergetica®, allievo diretto di J. Pierrakos.

Per approfondimenti: http://www.progettodaimon.it/walter-alamanni/

Perchè ospitiamo Walter Alamanni all’interno del percorso “Alchimia delle relazioni familiari”:
  • perché Walter è un uomo che ha contribuito con la sua saggezza e la sua professionalità a dare strumenti concreti all’équipe educativa di Direzione Radianza per poter realizzare in questi anni diversi progetti accompagnando alcune fasi del lavoro, scelte di indirizzo, formazione alla leadership interna all’équipe;
  • perché è l’insegnante della coppia di professionisti Paola Bignotti e Arnaldo Savorelli, entrambi counsellor formati alla Scuola di Walter che in questi anni a Bergamo stanno portando avanti il progetto “Essere-Due” per le coppie;
  • perchè Walter conduce da molti anni un gruppo di ricerca di soli uomini con lo scopo di affrontare il viaggio all’essenza più interiore della natura maschile e la sua conoscenza e attenzione rivolta agli uomini riteniamo siano strumenti utili a molti papà e uomini che abbiamo incontrato in questi anni lungo il nostro cammino formativo qui a Bergamo;
  • perchè Walter accompagna da anni gruppi di adolescenti e le loro famiglie all’interno di un progetto formativo che in Italia diffonde l’importanza dei riti di passaggio in età adolescenziale. Riteniamo che questa sua competenza sia utile per tutti i genitori e gli educatori che stanno crescendo accanto ad adolescenti;
  • perché Walter sostiene l’equilibrio del femminile e del maschile dentro ogni essere umano e durante l’anno promuove incontri di formazione per donne e uomini in ricerca per acquisire strumenti utili per una cooperazione intelligente tra donne e uomini;
  • perché Walter è un professionista che lavora dando strumenti agli altri affinché ognuno impari a percorrere con coraggio un cammino di autonomia, libertà ed evoluzione personale;
  • perché dalla Primavera 2017 Walter ha iniziato a collaborare con l’Associazione Linfa Vitale APS e ASD conducendo la formazione rivolta a insegnanti, educatori, genitori qui a Bergamo: “Sviluppare relazioni educative efficaci” e vogliamo che il viaggio per il 2018 continui allargando le sue competenze in modo mirato anche a tutti gli adulti del progetto “Alchimia delle relazioni familiari”.

Arti marziali per genitori e figli: Gracie Jiu Jitsu a Bergamo (iscrizioni sempre aperte)

“Un guerriero della luce studia con molta attenzione la posizione che intende conquistare.
Per quanto il suo obiettivo sia difficile, esiste sempre una maniera di superare gli ostacoli.
Egli verifica i cammini alternativi, affila la sua spada, e cerca di colmare il proprio cuore con la perseveranza necessaria per affrontare la sfida”.
P.Coelho

In questi anni nei nostri percorsi residenziali in Natura per ragazzi abbiamo iniziato ad inserire un programma di studio di arti marziali perché riteniamo
che poter contattare l’essere guerriero che è dentro di noi sia un valore.
Nei percorsi a mediazione corporea per adulti e famiglie abbiamo sempre puntato
alla possibilità di mettersi in gioco fino in fondo perché noi siamo corpo prima di essere parola e la relazione con noi stessi e con la vita cresce nella misura
in cui ci prendiamo cura e alleniamo in armonia corpo-mente-cuore-vitalità!
In questo cammino di ricerca educativa, proviamo a percorrere un nuovo tratto di strada con la famiglia Gracie che ha dato i natali al Brazilian Jiu Jitsu incontrando
a Bergamo la maestria di Massimiliano Sbergia e i suoi collaboratori dell’Accademia Gracie filiale del Maestro Robin Gracie, figlio di Helio il fondatore dello stile.
La proposta nasce dall’idea di Mauro Magenes, papà di un giovane avventuriero dei nostri campi estivi. Il quale ha sognato un tempo e uno spazio di allenamento con suo figlio insieme ad altre famiglie chiedendo la nostra collaborazione e sostegno per dare vita a questa opportunità.
Noi vogliamo aprirci a questa sperimentazione e invitiamo tutti i curiosi ma anche timorosi a farsi avanti e ad unirsi a questo nuovo gruppo di pratica che sta per nascere!
La nostra Associazione Linfa Vitale APS e ASD vuole credere in questa nuova sfida ed opportunità.

Gracie Jiu Jitsu

Gracie Jiu Jitsu è un’arte marziale che ha rivoluzionato il mondo dei combattimenti, dimostrandosi efficace nei confronti a contatto pieno.
La disciplina proposta offre strumenti per imparare a lottare contro avversari con forza e dimensioni fisiche superiori attraverso lo sviluppo della biomeccanica umana e strategia a vantaggio della lotta e della forma fisica.
Per approfondire i benefici praticando il Gracie Jiu Jitsu rimandiamo alla lettura di questo articolo: clicca qui

Percorso arti marziali genitori e figli

Insieme, genitori e figli, vogliamo sperimentare in prima persona le quattro “F”:

FORZA: il GJJ è strumento per conoscere la forza che abita nel nostro corpo, nel nostro cuore, nella nostra mente e nella nostra vitalità.

FIDUCIA: il GJJ è l’arte per eccellenza della difesa personale e vogliamo che sia strumento per nutrire la fiducia nelle nostre possibilità e risorse, imparando a diventare esseri umani più equilibrati.

FUOCO: il GJJ è uno strumento per allenare la nostra capacità di essere focalizzati nel tempo presente per capire come è meglio muoversi e trovare soluzioni. Vogliamo essere vivi nel pieno del nostro potenziale come un fuoco acceso ma anche capaci di domare e quindi di armonizzare il fuoco dentro di noi.

FAMIGLIA: il GJJ sperimentato come pratica tra genitori e figli vuole essere uno spazio in cui ritornare a coltivare lo spirito di “famiglia umana” dove il rispetto di sé e dell’altro siano basi solide per diventare insieme più forti d’animo!

Imparando a conoscere la nostra forza, sperimentandola e disciplinandola nel pieno del rispetto di noi stessi, della vita e degli altri possiamo crescere più consapevoli
dei nostri limiti e con il corpo vivere esperienze per dialogare ed andare oltre le difficoltà incontrate. Sarà sicuramente un viaggio unico, divertente e sfidante allo stesso tempo.
In questo percorso saranno presenti alcune figure educative dell’equipe Direzione Radianza tra cui Ilaria Bianchini e Mariagrazia Bianchini.

A chi è rivolto il percorso:
A tutte le madri, ai padri e ai loro figli di almeno sei anni.
N.B. Qualora fossi motivato a partecipare con tuo figlio sotto i sei anni: comunicalo  e valuteremo insieme la possibilità di sperimentare la partecipazione anche dei più piccoli.
– A educatori, insegnati, psicomotricisti e singoli adulti che volessero studiare arti marziali in un gruppo con presenti bambini e ragazzi.

Equipaggiamento utile:
Per partecipare alla lezione di prova: tuta o pantaloncini senza cerniere o bottoni metallici, maglietta in cotone.
Se stabili: Gi tipo judo.

Volantino:

Volantino

 

Calendario:

  • Incontro di prova: martedì 3 aprile 2018 dalle 17:00 alle 18:00.
  • NOVITA’: E’ possibile inserirsi in qualsiasi momento anche a corso iniziato chiedendo di fare una lezione di prova al martedì o al giovedì!!

Poi si partirà con un ciclo di 10 settimane per il giovedì oppure con un ciclo di 8 settimane sul martedì: si può decidere se frequentare solo un giorno fisso a settimana oppure entrambi per 18 lezioni in 10 settimane:

  • il martedì dalle 17:00 alle 18:00 (ciclo di 8 incontri)
    Aprile: 10, 17, 24
    Maggio: 8, 15, 22, 29
    Giugno: 5

  • ogni giovedì dalle 17:00 alle 18:00 (ciclo di 10 incontri)
    Aprile: 5, 12, 19, 26
    Maggio: 3, 10, 17, 31
    Giugno: 7, 14

Per confermare presenza al ciclo di incontri o ad un incontro di prova:
compila il modulo qui sotto inserendo i dati anagrafici e dichiarando quando sarai presente

Modulo partecipazione

Dove:
Via Borgo Palazzo, 193, 24100 Bergamo BG presso Palestra 6.24 ed Accademia 360

Costi:
Docce e spogliatoio per singola entrata:
4 euro per un singolo adulto,
6 euro per un singolo adulto + un figlio o due figli,
8 euro per un singolo adulto + tre figli
Il pagamento va fatto all’entrata della palestra perché verrà rilasciata una tessera che attiverà le docce.
Referente pagamento singolo ingresso: la segreteria della palestra stessa.
N.B. Se venite per una “lezione di prova” non pagate l’ingresso in palestra!

Convenzione abbonamento trimestrale per i partecipanti al ciclo di martedì e/o giovedì (docce, spogliatoio, uso palestra):
36 euro adulto
24 euro minore fino ai 13 anni compresi
Ad ognuno verrà dato un bracciale rosso dove verranno caricati i propri dati con numero di 20 docce mensili (ci sarà una cauzione di 10 euro da pagare). La convenzione permette inoltre di entrare quando si vuole in palestra con la possibilità di usufruire della sala pesi senza limiti di orario per tre mesi.
Referente pagamento abbonamento trimestrale: Simonetta cell. 393/8156099

Quota associativa Accademia Gracie jiu jitsu bergamo (prevede copertura infortuni):
20 euro adulto
10 euro minore
La quota associativa si pagherà dopo la lezione di prova.
Referente parte amministrativa e pagamento quota associativa: Simonetta cell. 393/8156099

Per iscriversi all’Accademia  è possibile stampare il modulo e portarlo compilato alle lezioni (compresa la lezione di prova):

Modulo iscrizione adulti
Modulo iscrizione minori

Costo lezione: 5 Euro per ogni partecipante.
Referente pagamento lezione: Mauro Magenes cell. 339/1608554, uno dei papà partecipanti al percorso

N.B.Dopo la lezione di prova (pagando comunque ingresso palestra e costo lezione) è obbligo sia per adulti che per bambini consegnare copia del certificato medico per attività sportiva non agonistica e procedere con quota associativa.

Per informazioni sul progetto:

Mauro Magenes 339/1608554

Conduzione a cura del mestro Massimiliano Sbergia
Massimiliano Sbergia

Professione:
Dott. in Fisioterapia
Docente presso Universita Milano – Bicocca facoltà di medicina corso di Fisioterapia.
Docente per corsi di formazione post Laurea in Terapia Manuale con crediti E.C.M. riconosciuti dal Ministero della Salute.
Terapista Manuale con certificazioni internazionali : Maitland, A.I.M.B.
Istruttore Gracie Jiu Jitsu e Istruttore WAKO Kick Boxing.

Alchimia delle relazioni familiari – Autunno 2016

Gli occhi di un animale
hanno il potere di parlare un grande linguaggio”

M.Buber

Percorso formativo per famiglie con figli di tutte le età,
adulti, insegnanti, educatori, coppie ed esseri umani in cammino

Alchimia delle relazioni familiari è un percorso formativo rivolto a tutte le persone che vogliono scrivere nuove pagine di crescita interiore attraverso il mondo delle relazioni. Il contesto offre strumenti a mediazione corporea per sperimentare trasformazioni possibili nei processi relazionali del cerchio primario di ogni singolo, coppia e famiglia.

Alchimia delle rleazioni familiari è un cerchio speciale in cui condividere bisogni e risorse, giocare le emozioni, sperimentarsi con il corpo, aprirsi all’ascolto di sé, manifestare con coraggio la propria autenticità.

La saggezza del femminile e del maschile che abitano in ogni essere umano ci aiuteranno a comprendere con amore che le gioie e le fatiche del crescere e dell’accompagnare a crescere sono di tutti a prescindere dall’età e dai ruoli.

Ingredienti essenziali del percorso

Il percorso è un laboratorio ludico, corporeo, simbolico e dinamico dove le relazioni sono il cuore vivo e pulsante. Tutti i partecipanti, a prescindere dalle età e dai ruoli possono sperimentare, giocare, creare, esplorare, conoscere e conoscersi per spingersi oltre a ciò che appare e manifestare con coraggio, in pienezza ed autenticità il proprio essere.

La proposta formativa propone incontri di gruppo di psicomotricità relazionale, esperienze in Natura. Sono previsti inoltre incontri di approfondimento e formazione per gli adulti partecipanti.

Presentazione del percorso – edizione autunnale 2016

Lunedì 24 Ottobre 2016 alle 20:45 presso la Scuola Regina Margherita, Via Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG) con Mariagrazia Bianchini e Ilaria Bianchini.
L’incontro è gratuito e aperto a tutti i curiosi ed interessati al progetto. La serata è rivolta a soldi adulti.

Scarica la locandina - Alchimia delle Relazioni Familiari - 24 Ottobre 2016 - Bonate Sotto

Per partecipare alla serata di presentazione chiediamo conferma presenza entro Domenica 23 Ottobre 2016 attraverso la compilazione di un modulo on-line:

Conferma presenza - Presentazione - 24 Ottobre 2016 - Bonate Sotto

N.B. Per la serata di presentazione del 24 Ottobre 2016 a Bonate Sotto chiediamo di portare calze anti-scivolo o sovra-scarpe nel rispetto delle norme dei locali della Scuola che ci ospita, grazie per la collaborazione.

Mercoledì 26 Ottobre 2016 alle 20:30 presso Asilo Infantile Canonico Cossali, Via Circonvallazione, 4 – Ghisalba (BG) con Mariagrazia Bianchini e Ilaria Bianchini.
L’incontro è gratuito e aperto a tutti i curiosi ed interessati al progetto. La serata è rivolta a soldi adulti.

Scarica la locandina - Alchimia delle Relazioni Familiari - 26 Ottobre 2016 - Ghisalba

Per partecipare alla serata di presentazione chiediamo conferma presenza entro Martedì 25 Ottobre 2016 attraverso la compilazione di un modulo on-line:

Conferma presenza - Presentazione - 26 Ottobre 2016 - Ghisalba

Per questa nuova edizione saranno con noi gli Animali ad accompagnare le nostre Avventure Alchemiche di Gruppo:

 
  • Io sono la forza, il sogno, il coraggio: vieni a giocare con me! Guiderò il gruppo degli Orsi.

Informazioni

I partecipanti potranno scegliere l’iscrizione ad uno dei gruppi con inizio a Novembre 2016 e termine a Marzo 2017.

I posti sono limitati e verrà data priorità secondo l’ordine d’iscrizione.
Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento posti, tuttavia per facilitare l’organizzazione chiediamo adesione al progetto entro Domenica 30 Ottobre 2016, compilando il modulo d’iscrizione on-line. Dal 31 Ottobre fino ad esaurimento posti è previsto un aumento di quota di 20 euro.

Calendario degli incontri:

Scarica il calendario - Alchimia delle Relazioni Familiari 2016/2017

Da Lunedì 17 Ottobre 2016 fino ad esaurimento posti è possibile iscriversi prendendo prima visione dei documenti:
Accordi formativi
Accordi integrativi

Per i costi e le modalità di pagamento consulta il documento:
Accordi economici

Per confermare la partecipazione al percorso compila il modulo d’iscrizione on-line solo dopo aver letto: accordi formativi, accordi integrativi e accordi economici

Compila Modulo Iscrizione - Alchimia delle Relazioni Familiari 2016/2017

Per contatti e informazioni:
Mariagrazia Bianchini cell. 346/3350380
Ilaria Bianchini cell. 320/1174836
direzioneradianza@gmail.com

Equipe formativa

Due sorelle nella vita e due professioniste per scelta, unite dall’intento di creare contesti dove la trasformazione di ogni essere umano possa essere accompagnata in bellezza, armonia e fino in fondo grazie al cerchio dell’Alchimia delle relazioni familiari della Vita.

Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini – insegnante della Scuola Primaria, inarrestabile psicomotricista sempre pronta a mettersi in gioco, counsellor e rebirther, ricercatrice sulle memorie del corpo e le storie di nascita attraverso incontri individuali e di gruppo, conduce percorsi formativi c/o  Associazioni, Cooperative e Gruppi di Genitori di Bergamo e Lecco.

Ilaria Bianchini
Ilaria Bianchini

Ilaria Bianchini – ideatrice del progetto Direzione Radianza, vulcanica pedagogista e formatrice per adulti a mediazione corporea, alchimista contemporanea alla ricerca di forme creative per conoscere se stessi attraverso gli elementi di Natura.

In collaborazione con

Paola Bignotti e Arnaldo Savorelli, counselor dell’Associazione Il Cerchio della Luna – Bussolengo (VR). In rete con il percorso “Alchimia delle relazioni familiari” attraverso il progetto “Essere due: la coppia tra illusione e realtà“.

Il gioco interiore dell’Autostima con Walter Alamanni – 23 Marzo 2018

Sviluppo dell’autostima nell’approccio alla vita ed al ruolo di educatore
“Le persone sono come le vetrate colorate.
Brillano e scintillano quando fuori c’è il sole, ma
al calar delle tenebre viene rivelata la loro vera
bellezza solo se è accesa una luce dall’interno”
Elisabeth Keubler-Ross
Quando e dove:
Venerdì 23 Marzo 2018 dalle 20:45 alle 23:00 presso Scuola d’Infanzia  Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG).
A chi è rivolto l’incontro:
genitori, insegnanti, educatori, professionisti della relazione di aiuto, adulti in ricerca,  che vogliono condividere un incontro formativo attraverso il quale favorire l’esplorazione di sé rispetto al tema del “gioco interiore dell’autostima” per offrire qualità alle relazioni nei contesti familiari e/o educativi.
Focus dell’incontro:

Avrai forse notato che persone diverse dotate di abilità simili, o la stessa persona in circostanze  diverse, possono compiere azioni carenti, adeguate o straordinarie a seconda delle fluttuazioni nelle loro convinzioni di efficacia personale. Quando una persona dubita delle proprie capacità in un particolare ambito di attività tenderà a evitare i compiti in quegli stessi ambiti.
Quella persona avrà difficoltà a motivarsi, ridurrà gli sforzi o rinuncerà velocemente di fronte agli ostacoli. Avrà aspirazioni ridotte e si impegnerà debolmente per raggiungere gli obiettivi che vorrà perseguire.
Avere motivazione significa, letteralmente, avere un motivo per agire.

Immagina che sei alla guida della tua auto, puoi contare su molti strumenti: freni, acceleratore, volante: sei tranquillo, ti fidi di loro. Ma che succede se qualcosa non funziona come dovrebbe? I freni o la pressione delle gomme per esempio?
Rallenti. Ti fermi. Rinunci.
E’ esattamente ciò che accade in te quando non puoi fidarti di qualcosa, rallenti. Spesso rinunci.

La sensazione di potercela fare o meno determina quali sfide decidi di affrontare e quelle che neanche consideri! Molti non vanno verso ciò che porterebbe loro felicità e gioia perché hanno un’autostima o troppo bassa (insicurezza, passività) o troppo alta (presunzione, aggressività).

Autostima, motivazione e autoefficacia sono tre aspetti che, pur essendo distinti, si intrecciano fra di loro perché per essere motivato a raggiungere un traguardo devi anche credere di potercela fare e di averne le capacità. Puoi essere motivatissimo ad agire, ma se manchi di autostima probabilmente crederai di non riuscirci, al primo ostacolo penserai di non farcela e mollerai.
Questo è il gioco interiore più importante: il gioco interiore dell’autostima che condiziona la tua leadership personale.

Sviluppo dell’autostima e ruolo degli educatori
L’autostima si costruisce quando il bambino/ragazzo prova un sentimento positivo nel sentirsi unico, cioè quando egli riconosce e percepisce rispettate le caratteristiche personali che lo rendono speciale e diverso, ricevendo rispetto dagli altri per la sua unicità.
In tal senso è centrale il ruolo dei genitori/educatori, perché essi, con il loro comportamento, offrono un modello attraverso le modalità con cui gestiscono e affrontano situazioni problematiche, conflitti e insuccessi.

Non c’è niente di più utile che dare a un bambino l’esperienza di ciò che è amore, gioia, felicità, che può ricevere solo il bambino amato da una madre che ama se stessa. (E. Fromm)

Obiettivo dell’incontro:

L’obiettivo primario di questo incontro è quello di fornire ai partecipanti un livello base di conoscenza che consenta di comprendere che una buona relazione educativa è il frutto della determinazione dell’adulto a costruire bellezza ed armonia dentro e fuori di sé.
Comprendere che una buona relazione con se stessi, con il partner e/o con i colleghi è qualcosa che si costruisce, il risultato di una precisa scelta e che questa ha una importante ripercussione sul diventare dei riferimenti autentici per i figli, bambini, ragazzi e tutti gli esseri umani che accompagniamo nelle relazioni educative e quotidiane.
Vuoi anche tu contribuire alla crescita dell’autostima nei bambini e nei ragazzi? Chiediti prima come puoi giocare interiormente con la tua autostima!

Contenuti:
  • Motivazione e autostima: cosa sono e quali sono le variabili che le modellano.
  • Il rapporto con il passato ed il futuro.
  • I mistificatori dell’autostima: auto importanza e auto commiserazione, risultati raggiunti o meno, paragoni, approvazione.
  • Il “gioco interno dell’autostima”: Dialogo interiore – focus interno o esterno
  • I nemici della motivazione: approvazione, sicurezza, accettazione.
  • Le leve e le chiavi della motivazione: Dolore/Piacere, Identità e Vocazione, Talenti e Passioni.
  • Motivazione personale e transpersonale.
  • Congruenza, allineamento interiore, i Livelli di Apprendimento Cambiamento per agire il cambiamento intenzionale.
Per iscriverti:
L’incontro  rientra nelle attività associative e nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. Prima di compilare il modulo on-line per esprimere la tua volontà a partecipare a questo evento leggi lo Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui
Compila il modulo on-line per confermare la tua partecipazione.

I posti sono limitati e verrà data precedenza in base all’ordine di iscrizione.
Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento posti.
N.B. Per aiutare l’organizzazione il modulo è da compilare entro Lunedì 19 Marzo 2018.

Per i costi di partecipazione:

 Accordi economici - 23 Marzo 2018

Occorrente utile:

calze anti-scivolo, cuscino, quaderno e biro.
N.B. Le scarpe dovranno essere tolte all’ingresso come da regolamento della Scuola.

Contatti:

Per la parte amministrativa: associazionelinfavitale@gmail.com
Per informazioni in merito all’evento: direzioneradianza@gmail.com   cell. 320/1174836

Laboratorio di approfondimento con Walter Alamanni:
Per chi volesse approfondire ulteriormente i temi affrontati, avrà luogo un laboratorio condotto da Walter Alamanni:
Venerdì 27 Aprile 2018 – 20:45/23:15
Sabato 28 Aprile 2018 – 9:30/13:30  e 14:30/18:30
Per informazioni: http://www.direzioneradianza.it/2018/03/il-gioco-interiore-dellautostima-con-walter-alamanni-27-e-28-aprile-2018/
Conduce l’incontro:
Walter Alamanni 

Mi sono diplomato e specializzato in Corenergetica lavorando per oltre otte anni direttamente con il dott. J. Pierrakos. Successivamente mi sono diplomato in counseling somato-relazionale ad orientamento Bioenergetico con il dott L. Marchino.
Volendo ampliare le mie aree di conoscenza e competenza mi sono interessato al counseling strategico conseguendo il master con il dott. G. Nardone.
Nel corso degli anni ho cercato metodi e strumenti di intervento sempre più mirati alla soluzione, così mi sono specializzato in PNL Coaching conseguendo il master con la NLP Society di R. Bandler e con American Board NLP e TLT di T. James.
Da oltre 20 anni seguo la DTMMS, scuola ad orientamento sciamanico, dalla quale sono
autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti. Sono autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti.

Master Coach Time Line Therapy® – T49908
NLP Master Coach, American Board NLP – N61797
Master in Ipnosi, American Board of Hypnotherapy – H32700
Master PNL Business pract – NLP Society – 177319
Master in PNL Umanistica Integrata (NFNLP).
Counselor Somato-relazionale certificato IPSO. (Istituto di Psicologia Somatica diretto dal prof. L. Marchino).
Master in Counseling Breve Strategico (Centro di Terapia Strategica diretto dal prof. G.Nardone).
Diplomato e specializzato in Corenergetica, allievo diretto del dott. J. Pierrakos.
Diplomato Red Lodge e White Lodge DTMMS. Docente presso le suddette scuole.
Formazione in lettura energetica del corpo con H. Regan e K.Vinken presso G. H.®, Phoenix (Usa).
Formazione in Psych-K®.
Master in Metalog®.
Formazione in Riti di Passaggio.
Responsabile della Teen Lodge in Italia.
Fondatore del Cerchio di Fratellanza in Italia.

Per approfondimenti:
http://www.scuolaautostima.it/
http://www.progettodaimon.it/walter-alamanni/

Perchè ospitiamo Walter Alamanni a Bergamo:

  • perché Walter è un uomo che ha contribuito con la sua saggezza e la sua professionalità a dare strumenti concreti all’équipe educativa di Direzione Radianza per poter realizzare in questi anni diversi progetti accompagnando alcune fasi del lavoro, scelte di indirizzo, formazione alla leadership interna all’équipe;
  • perché è l’insegnante della coppia di professionisti Paola Bignotti e Arnaldo Savorelli, entrambi counsellor formati alla Scuola di Walter che in questi anni a Bergamo stanno portando avanti il progetto “Essere-Due” per le coppie;
  • perchè Walter conduce da molti anni un gruppo di ricerca di soli uomini con lo scopo di affrontare il viaggio all’essenza più interiore della natura maschile e la sua conoscenza e attenzione rivolta agli uomini riteniamo siano strumenti utili a molti papà e uomini che abbiamo incontrato in questi anni lungo il nostro cammino formativo qui a Bergamo;
  • perchè Walter accompagna da anni gruppi di adolescenti e le loro famiglie all’interno di un progetto formativo che in Italia diffonde l’importanza dei riti di passaggio in età adolescenziale. Riteniamo che questa sua competenza sia utile per tutti i genitori e gli educatori che stanno crescendo accanto ad adolescenti;
  • perché Walter sostiene l’equilibrio del femminile e del maschile dentro ogni essere umano e durante l’anno promuove incontri di formazione per donne e uomini in ricerca per acquisire strumenti utili per una cooperazione intelligente tra donne e uomini;
  • perché Walter è un professionista che lavora dando strumenti agli altri affinché ognuno impari a percorrere con coraggio un cammino di autonomia, libertà ed evoluzione personale.

 

Festa del papà: Padri e figli in gioco nella Natura – Sabato 17 Marzo 2018


L’ Associazione di Promozione Sociale Il Falò fondata da alcuni papà di Bergamo  vuole crescere in qualità e condividere con più consapevolezza il valore del mettersi in gioco tra padri con i propri figli in un contesto speciale: la Natura.

Vuoi unirti caro uomo con i tuoi figli per una festa del papà davvero unica?
Ti aspettiamo all’evento”Padri e figli: in gioco nella Natura!” in programma per  Sabato 17 Marzo 2018 a Lonno (BG).
Dalle 15:00 alle 18:00 laboratorio di giochi in Natura a cura dell’Associazione Linfa Vitale APS e ASD ed equipe educativa di Direzione Radianza.
A seguire una cena conviviale tra padri e figli.

Conferma iscrizione entro le ore 18:00 di Martedì 13 Marzo 2018.

Tutti i partecipanti saranno invitati successivamente ad un incontro serale (facoltativo) in cui poter rielaborare insieme i vissuti emersi, le risorse e le criticità dell’essere padre in gioco con i propri figli. Tale incontro verrà facilitato dalla presenza di Stefano, Ilaria con Mariagrazia.

Età consigliata figli partecipanti: dai 6 anni in avanti.

Guida il laboratorio di Sabato 17 Marzo 2018: Stefano Rota Graziosi, educatore e psicomotricista.

Ecco la lettera di invito dei papà dell’Associazione Il Falò APS:

Se vuoi unirti a questa chiamata attorno al falò in festa ecco gli accordi di partecipazione che ti chiediamo in spirito di co-responsabilità di accettare e se deciderai di essere presente all’evento, potrai firmare questa lettera aggiungendo il tuo nome ai nostri!
Vogliamo nutrire il nostro falò di una volontà ardente e consapevole nel mettersi in gioco tra padri e figli.
Questi due punti sono per noi una base comune da cui poi poter partire tutti insieme per un’avventura indimenticabile e partecipata:

1. Stare in Natura può essere una sfida, potremmo incontrare per esempio freddo e magari pioggia oppure aprirci a degli imprevisti.
Per noi essere padre è donare gli strumenti ai nostri figli per imparare a stare anche nel disagio, coltivando il giusto approccio e scoprendo che le sfide portano insegnamenti importanti nella vita.
Sei disposto ad accogliere con il tuo miglior atteggiamento l’incognita meteo o piccoli disagi come parte del gioco?
Ci piace essere comunque padri di calore perciò se dovesse piovere forte avremo comunque un luogo al sicuro dove stare al riparo e al chiuso!

2. Vogliamo giocare insieme e trasmettere ai nostri figli il valore e la bellezza di poter essere accanto a loro e che tutto venga vissuto in gruppo nella sicurezza e nel benessere di ognuno.
Sei disposto ad essere nel pieno della tua presenza per vivere pienamente la responsabilità dell’essere padre verso tuo figlio favorendo la sua sperimentazione in sicurezza?
Crediamo che la qualità della presenza di noi padri sia un dono per noi stessi, per i nostri figli e per tutto il gruppo.

Sei disposto tu per primo a metterti in gioco con noi?
Vuoi creare una matrice di gruppo di adulti forte e coesa per accogliere poi al meglio tutti i bambini e i ragazzi che saranno presenti il giorno dell’evento?

Grazie,
I papà del Gruppo Il Falò

Per informazioni ed iscrizioni

Manuel Grismondi dott.ce.grismondi@alice.it cell. 348/7761547
Se trovate il numero occupato o non raggiungibile scrivete pure un messaggio wtzp e verrete successivamente contatti da Manuel.

N.B.I posto sono limitati, confermare adesione a Manuel entro le ore 18:00 di  Martedì 13 Marzo 2018. Si darà precedenza in base all’ordine delle iscrizioni qualora fossero molte le richieste si aprirà una lista di attesa.
Per tutti: se l’iscrizione verrà accolta è richiesto di impegnarsi a pagare l’intera quota di partecipazione all’evento anche in caso di vostra disdetta o impossibilità all’ultimo di partecipare.

 

Equipe educativa

 

Stefano Rota Graziosi

CONDUCE IL LABORATORIO IN NATURA DI SABATO 17 MARZO 2018 E CONTRIBUISCE ALLA FORMAZIONE FINALE
Stefano Rota Graziosi –
psicomotricista ed educatore interculturale.
Pedagogista teatrale con esperienze di laboratori artistici in contesti di gruppi marginali o con disagio. Insegnante di pallavolo, acrobatica e capoeira. Ha collaborato con alcune ONG in contesti educativi-sociali in Congo, Brasile, Niger, Malawi, Kossovo, Sierra Leone. La natura è per lui un contesto di grande ricerca e sperimentazione educativa. 


Ilaria Bianchini
Ilaria Bianchini

COORDINA IL PROGETTO NELLE SUE FASI
Ilaria Bianchini
 – ideatrice del progetto Direzione Radianza, vulcanica pedagogista e formatrice per adulti a mediazione corporea, alchimista contemporanea alla ricerca di forme creative per conoscere se stessi attraverso gli elementi di Natura.

Mariagrazia Bianchini
Mariagrazia Bianchini

PARTECIPA ALLA PROGETTAZIONE E CONDUCE LA PARTE FORMATIVA FINALE
Mariagrazia Bianchini –
insegnante di Scuola Primaria e counsellor, inarrestabile psicomotricista sempre pronta a mettersi in gioco. Conduce percorsi formativi per adulti e famiglie c/o  Associazioni, Cooperative e Gruppi di Genitori in Provincia di Bergamo.

Laboratorio a mediazione corporea per famiglie con Victor Garcia

Incontro laboratoriale a mediazione corporea per famiglie
A chi è rivolto l’incontro: adulti, insegnanti, educatori, psicomotrcisti, singoli genitori con figli di tutte le età, intere famiglie che vogliono condividere un incontro di psicomotricità relazionale dove il gioco e la corporeità diventino strumenti di dialogo tra genitori e figli e di esplorazione di sé.
 

Premessa all’evento: Incontrare Victor Garcia attraverso un laboratorio corporeo per famiglie é un’occasione preziosa:
– per conoscere un uomo che in questa vita ha scelto di accompagnare adulti e bambini nei loro attraversamenti personali usando il gioco e il corpo come mediatore;
– per sperimentare come l’accompagnamento educativo-relazionale possa avere nello stesso tempo la forza della presenza, l’intimità dell’ascolto e del rispetto per l’altro;
– per apprendere con leggerezza e profondità altri colori della relazione corporea tra genitori e tra genitori e figli;
– per comprendere meglio come la relazione corporea rimane la fonte di nutrimento costante per i bambini e i figli di tutte le età.

N.B. L’incontro laboratoriale sarà ludico e di messa in gioco corporea.

Quando e dove (gruppi da poter scegliere):
Primo Gruppo: Domenica 4 Marzo 2018 – Scuola Materna Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG) dalle 10.15 alle 11.45 (laboratorio famiglie) e dalle 13:00 alle 15:00 (formazione per genitori ed adulti che hanno presenziato al laboratorio);
Secondo Gruppo: Domenica 4 Marzo 2018 – Scuola Materna Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG) dalle 15.30 alle 17.00 (laboratorio famiglie) e dalle 18:15 alle 20:15 (formazione per genitori ed adulti che hanno presenziato al laboratorio).
Struttura di ogni gruppo e focus:

L’incontro sarà strutturato in due momenti:

  • una prima parte di laboratorio corporeo che coinvolge tutti i membri della famiglia o singoli adulti;

  • una seconda parte a cui parteciperanno solo gli adulti.

Tra i due momenti è prevista una pausa che permetterà ai genitori di ri-accompagnare a casa i propri figli.

L’incontro vuole essere un’opportunità per scoprire che giocare è raccontare ciò che abita nel cuore e che ogni movimento o non movimento svela un bisogno relazionale od emozionale.
Questo laboratorio è rivolto all’intero nucleo familiare e non ha un valore terapeutico ma formativo ed educativo: l’esperienza offre ad ogni genitore la possibilità di guardare da altri punti di vista ciò che accade nella famiglia ogni giorno, evidenziando la rete di relazioni e la qualità che le sostiene. Scoprire il bisogno nascosto in un comportamento di eccessivo attaccamento, di “timidezza”, di trasgressione o di costante conflitto, aiuta a cogliere il bisogno reale e ad individuare possibili strategie adeguate ed efficaci.
Questa esperienza non può modificare storie importanti, né può trasformare situazioni specifiche molto difficili.

Anche per gli adulti può essere uno spazio per confrontarsi, riflettere e far nascere domande. L’sperienza si rivolge a tutti i genitori che hanno scelto di crescere attraverso il proprio figlio; ciò implica la volontà a mettersi in gioco, la disponibilità ad accogliere senza giudizio anche il proprio disagio, la possibilità di aprirsi al piacere; nessun adulto è obbligato a fare qualcosa; a tutti gli adulti sarà fatto presente che essi sono il modello del cambiamento per il loro figlio.

Sarà portata attenzione ai compiti differenti di madre e padre nel processo educativo, con un’attenzione particolare alla presenza di quest’ultimo. Sarà dato rilievo all’alleanza educativa nella coppia genitoriale, come rispetto delle diversità e come risultato di accordi efficaci. Il valore dell’esperienza sarà proporzionale all’investimento personale.

 Il laboratorio rientra nelle attività associative e nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. Prima di compilare il modulo on-line per esprimere la tua volontà a partecipare a questo evento leggi Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui
Per formalizzare la tua presenza ed esprimere la preferenza del gruppo:
Compila il seguente modulo
I posti sono limitati e verrà data precedenza in base all’ordine di iscrizione.
Per aiutare l’organizzazione il modulo è da compilare entro il 26 Febbraio 2018.
Costi di partecipazione:

Occorrente utile: abbigliamento comodo e sportivo con calze anti-scivolo, borraccia o bottiglietta d’acqua.

Conduce l’incontro:

Victor Garcia

Victor Garcia, analista corporeo della relazione, psicosomatoterapeuta, psicomotricista relazionale, formatore e didatta, relatore a numerosi congressi Internazionali, assistente del Prof. Andrè Lapierre, da 40 anni pratica in Spagna, Italia, Brasile ed Argentina. Vive a Madrid ed è felice di essere ospitato anche a Bergamo.

In collaborazione con:

Ilaria Bianchini

Ilaria Bianchini – ideatrice del progetto Direzione Radianza, vulcanica pedagogista e formatrice per adulti a mediazione corporea, alchimista contemporanea alla ricerca di forme creative per conoscere se stessi attraverso gli elementi di Natura. Insieme a Mariagrazia co-conduce il progetto Alchimia delle relazioni familiari rivolto a gruppi di famiglie.

Mariagrazia Bianchini
Mariagrazia Bianchini

Mariagrazia Bianchini – insegnante di Scuola Primaria e counsellor, inarrestabile psicomotricista sempre pronta a mettersi in gioco. Conduce percorsi formativi per adulti e famiglie c/o  Associazioni, Cooperative e Gruppi di Genitori in Provincia di Bergamo. Insieme ad Ilaria co-conduce il progetto Alchimia delle relazioni familiari rivolto a gruppi di famiglie.

Contatti:
– per informazioni di natura educativa-formativa
direzioneradianza@gmail.com   cell. 320/1174836
– per amministrazione
associazionelinfavitale@gmail.com

 

La qualità della relazione corporea nel contesto familiare ed educativo: laboratorio per adulti con Victor Garcia

Incontro laboratoriale a mediazione corporea per adulti
Quando e dove: Sabato 3 Marzo 2018 presso Scuola Materna Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG) dalle 16:30 alle 20:30.
A chi è rivolto l’incontro: adulti, coppie, genitori, insegnanti, educatori, psicomotrcisti, professionisti della relazione di aiuto che vogliono condividere un incontro speciale dove il gioco e la corporeità diventino strumenti di esplorazione di sé.

Il laboratorio rientra nelle attività associative e nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. Prima di compilare il modulo on-line per esprimere la tua volontà a partecipare a questo evento leggi Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui

Conferma la tua partecipazione compilando il modulo on-line.
I posti sono limitati e verrà data precedenza in base all’ordine di iscrizione.
Per aiutare l’organizzazione il modulo è da compilare entro Lunedì 26 Febbraio 2018.
Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento posti.
Costi di partecipazione e accordi economici:

Focus del laboratorio formativo: approfondire la qualità della relazione corporea nei contesti familiari ed educativi come risorsa nello specifico si affronterà il tema: Accogliere me e l’altro e saper definire il limite.

 

Il tema affrontato nel laboratorio:
portiamo costantemente nelle relazioni la nostra visione, le credenze che abbiamo su di noi, sulla vita e sugli altri proiettando i nostri vissuti: questo ci crea fatiche e malesseri quotidiani che non ci permettono di vivere nel piacere l’incontro con l’altro e che rendono inefficaci molte azioni educative.

L’ascolto e la manifestazione delle proprie necessità può aiutare a sciogliere queste incomprensioni, come l’accettare la risposta dell’altro e ascoltare il suo bisogno: queste azioni di rispetto reciproco permettono, nella relazione, di percepirsi come individui distinti e diversi. Anche definire, dichiarare e sostenere il limite può facilitare il fluire dell’interazione e rendere più efficaci le nostre azioni educative.

Questa opportunità non si crea facilmente perché viviamo l’accogliere, noi e gli altri, e il mettere limiti a noi stessi e agli altri, con poca chiarezza, con senso di colpa, attraverso manipolazioni e ambiguità, nell’aspettativa che l’altro sia disponibile o nella paura del rifiuto o di perdere il controllo sull’altro e sulla situazione.

Nella relazione di coppia, come in quella educativa, sembra che l’amore si manifesti attraverso un’accoglienza totale dell’altro che implichi la negazione di se’ stessi.

Dietro le nostre storie personali e credenze, si nasconde il timore di creare un’autentica intimità, perché si ha paura di “perdersi” nella relazione: quindi si costruiscono relazioni false e superficiali, basate su accondiscendenza, giudizio, negazione e disapprovazione. Così l’altro (bambini, ragazzi, partner, colleghi….) è da allontanare, “inglobare o ingoiare”.

Nella relazione educativa con i minori questa poca chiarezza, che appare come estrema disponibilità ad accogliere o come rigidità che confonde regole con interazione, impedisce a bambini e ragazzi di fare l’esperienza corporea di essere contenuti e accompagnati nei loro attraversamenti di crescita, e impedisce loro di sentire la forza reale dell’adulto che sostiene nelle esperienze difficili. L’adulto o il partner, in questa ambiguità di compensazioni, perde il suo posto di riferimento o si perde nell’emotivo dell’altro.

 

Opportunità del laboratorio:
l’opportunità che offre questa esperienza è quella di scoprire, attraverso la dimensione ludica e la relazione corporea, quali risorse possediamo come adulti nell’accoglierci e nell’accogliere e come possiamo dare e ricevere senza perderci nell’altro, sperimentando un modello di valore del limite come struttura interiore.
L’incontro laboratoriale sarà di messa in gioco corporea e prevede una condivisione dei vissuti da parte dei partecipanti facilitata dal conduttore.

Conduce l’incontro:

Victor Garcia

Victor Garcia, analista corporeo della relazione, psicosomatoterapeuta, psicomotricista relazionale, formatore e didatta, relatore a numerosi congressi Internazionali, assistente del Prof. Andrè Lapierre, da 40 anni pratica in Spagna, Italia, Brasile ed Argentina. Vive a Madrid ed è felice di essere ospitato anche a Bergamo.
Victor è un dono per tutti coloro che lo incontrano, per la sua capacità di parlare da cuore a cuore, per la saggezza e l’armonia che porta, per l’amore con cui unisce il pensiero e la pratica del corpo.

Occorrente utile: abbigliamento comodo e sportivo con calze anti-scivolo, borraccia o bottiglietta d’acqua, cuscino e coperta, quaderno e biro per appunti.

Contatti:
– per informazioni di natura educativa-formativa
direzioneradianza@gmail.com   cell. 320/1174836
– per amministrazione
associazionelinfavitale@gmail.com