Il gioco interiore dell’Autostima con Walter Alamanni – 27 e 28 Aprile 2018

Sviluppo dell’autostima nell’approccio alla vita ed al ruolo di educatore
“Le persone sono come le vetrate colorate.
Brillano e scintillano quando fuori c’è il sole, ma
al calar delle tenebre viene rivelata la loro vera
bellezza solo se è accesa una luce dall’interno”
Elisabeth Keubler-Ross
Quando e dove:
Venerdì 27 Aprile 2018 – 20:45/23:15
Sabato 28 Aprile 2018 – 9:30/13:30  e 14:30/18:30
presso Scuola d’Infanzia  Regina Margherita, Via Antonio Locatelli 1 – Bonate Sotto (BG).
A chi è rivolto l’incontro:
genitori, insegnanti, educatori, professionisti della relazione di aiuto, adulti in ricerca,  che vogliono condividere un incontro formativo attraverso il quale favorire l’esplorazione di sé rispetto al tema del “gioco interiore dell’autostima” per offrire qualità alle relazioni nei contesti familiari e/o educativi.
Il gioco interiore dell’autostima nei contesti familiari ed educativi:

Persone diverse dotate di abilità simili, o la stessa persona in circostanze  diverse, possono compiere azioni carenti, adeguate o straordinarie a seconda delle fluttuazioni nelle loro convinzioni di efficacia personale. Quando una persona dubita delle proprie capacità in un particolare ambito di attività tenderà a evitare i compiti in quegli stessi ambiti.
Quella persona avrà difficoltà a motivarsi, ridurrà gli sforzi o rinuncerà velocemente di fronte agli ostacoli. Avrà aspirazioni ridotte e si impegnerà debolmente per raggiungere gli obiettivi che vorrà perseguire.
Avere motivazione significa, letteralmente, avere un motivo per agire.

La sensazione di potercela fare o meno determina quali sfide decidi di affrontare e quelle che neanche consideri! Molti non vanno verso ciò che porterebbe loro felicità e gioia perché hanno un’autostima o troppo bassa (insicurezza, passività) o troppo alta (presunzione, aggressività).

Autostima, motivazione e autoefficacia sono tre aspetti che, pur essendo distinti, si intrecciano fra di loro perché per essere motivato a raggiungere un traguardo devi anche credere di potercela fare e di averne le capacità. Puoi essere motivatissimo ad agire, ma se manchi di autostima probabilmente crederai di non riuscirci, al primo ostacolo penserai di non farcela e mollerai.
Questo è il gioco interiore più importante: il gioco interiore dell’autostima che condiziona la tua leadership personale.

Sviluppo dell’autostima e ruolo degli educatori
L’autostima si costruisce quando il bambino/ragazzo prova un sentimento positivo nel sentirsi unico, cioè quando egli riconosce e percepisce rispettate le caratteristiche personali che lo rendono speciale e diverso, ricevendo rispetto dagli altri per la sua unicità.
In tal senso è centrale il ruolo dei genitori/educatori, perché essi, con il loro comportamento, offrono un modello attraverso le modalità con cui gestiscono e affrontano situazioni problematiche, conflitti e insuccessi.

Focus del laboratorio:

L’autostima è legata all’opinione che ognuno ha di se stesso. Questo dovrebbe essere  indipendente da ciò che gli altri pensano di noi, l’opinione che abbiamo di noi e l’idea che gli altri hanno di noi sono due cose distinte e separate.
Troppo spesso invece condizioniamo l’opinione di noi stessi  a Risultati, Paragoni, Approvazione, abbassando così la nostra autostima. In questo laboratorio lavoreremo per separare  l’opinione esterna che ha condizionato il concetto di noi stessi da chi davvero siamo così da conoscere meglio la nostra vera natura.
Come genitori, insegnanti ed educatori abbiamo una responsabilità importante: scegliere come impattare il nucleo di autostima dei bambini e dei ragazzi.
L’opportunità di questa esperienza formativa è di giocare noi per primi interiormente con la nostra autostima così da poter iniziare a sperimentare modi di essere che nutrano autostima in noi e in chi sta crescendo accanto a noi! Vuoi conoscere chi sei? Vuoi creare le condizioni dentro di te per iniziare poi a dare ai più giovani i migliori strumenti per amare se stessi?

Per iscriverti:
Il laboratorio  rientra nelle attività associative e nell’avventura pedagogica di Linfa Vitale, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica. Prima di compilare il modulo on-line per esprimere la tua volontà a partecipare a questo evento leggi lo Statuto Associazione Linfa Vitale: clicca qui
Compila il modulo on-line per confermare la tua partecipazione.

I posti sono limitati e verrà data precedenza in base all’ordine di iscrizione.

N.B. Per aiutare l’organizzazione è meglio confermare partecipazione entro Martedì 10 Aprile 2018. Le iscrizioni resteranno comunque aperte fino ad esaurimento posti.

Per i costi di partecipazione:

 Accordi economici

Occorrente utile:

calze anti-scivolo, cuscino, coperta, quaderno e biro.
N.B. Le scarpe dovranno essere tolte all’ingresso come da regolamento della Scuola.

Contatti:

Per la parte amministrativa: associazionelinfavitale@gmail.com
Per informazioni educative-formative: direzioneradianza@gmail.com   cell. 320/1174836

N.B. Per i partecipanti all’incontro formativo “Il gioco interiore dell’autostima” – 23 Marzo 2018 con Walter Alamanni:

Grazie per il tempo che dedicherai nel rispondere a queste domande il cui contenuto verrà condiviso con Walter Alamanni per valutare l’incontro formativo di Venerdì 23 Marzo 2018 e per sognare nuovi eventi a Bergamo in collaborazione con Walter. Cresciamo anche attraverso i vostri feedback! Compila il modulo di valutazione qui sotto se ti è possibile entro Domenica 8 Aprile 2018:

Valutazione incontro formativo - 23 Marzo 2018 con W. Alamanni

Conduce l’incontro:
Walter Alamanni 

Mi sono diplomato e specializzato in Corenergetica lavorando per oltre otte anni direttamente con il dott. J. Pierrakos. Successivamente mi sono diplomato in counseling somato-relazionale ad orientamento Bioenergetico con il dott L. Marchino.
Volendo ampliare le mie aree di conoscenza e competenza mi sono interessato al counseling strategico conseguendo il master con il dott. G. Nardone.
Nel corso degli anni ho cercato metodi e strumenti di intervento sempre più mirati alla soluzione, così mi sono specializzato in PNL Coaching conseguendo il master con la NLP Society di R. Bandler e con American Board NLP e TLT di T. James.
Da oltre 20 anni seguo la DTMMS, scuola ad orientamento sciamanico, dalla quale sono
autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti. Sono autorizzato a diffondere insegnamenti e cerimonie e per la quale sono anche docente ai corsi di formazione. Con la suddetta scuola mi sono specializzato in Riti di Passaggio per adolescenti e adulti.

Master Coach Time Line Therapy® – T49908
NLP Master Coach, American Board NLP – N61797
Master in Ipnosi, American Board of Hypnotherapy – H32700
Master PNL Business pract – NLP Society – 177319
Master in PNL Umanistica Integrata (NFNLP).
Counselor Somato-relazionale certificato IPSO. (Istituto di Psicologia Somatica diretto dal prof. L. Marchino).
Master in Counseling Breve Strategico (Centro di Terapia Strategica diretto dal prof. G.Nardone).
Diplomato e specializzato in Corenergetica, allievo diretto del dott. J. Pierrakos.
Diplomato Red Lodge e White Lodge DTMMS. Docente presso le suddette scuole.
Formazione in lettura energetica del corpo con H. Regan e K.Vinken presso G. H.®, Phoenix (Usa).
Formazione in Psych-K®.
Master in Metalog®.
Formazione in Riti di Passaggio.
Responsabile della Teen Lodge in Italia.
Fondatore del Cerchio di Fratellanza in Italia.

Per approfondimenti:
http://www.scuolaautostima.it/
http://www.progettodaimon.it/walter-alamanni/

Perchè ospitiamo Walter Alamanni a Bergamo:

  • perché Walter è un uomo che ha contribuito con la sua saggezza e la sua professionalità a dare strumenti concreti all’équipe educativa di Direzione Radianza per poter realizzare in questi anni diversi progetti accompagnando alcune fasi del lavoro, scelte di indirizzo, formazione alla leadership interna all’équipe;
  • perché è l’insegnante della coppia di professionisti Paola Bignotti e Arnaldo Savorelli, entrambi counsellor formati alla Scuola di Walter che in questi anni a Bergamo stanno portando avanti il progetto “Essere-Due” per le coppie;
  • perchè Walter conduce da molti anni un gruppo di ricerca di soli uomini con lo scopo di affrontare il viaggio all’essenza più interiore della natura maschile e la sua conoscenza e attenzione rivolta agli uomini riteniamo siano strumenti utili a molti papà e uomini che abbiamo incontrato in questi anni lungo il nostro cammino formativo qui a Bergamo;
  • perchè Walter accompagna da anni gruppi di adolescenti e le loro famiglie all’interno di un progetto formativo che in Italia diffonde l’importanza dei riti di passaggio in età adolescenziale. Riteniamo che questa sua competenza sia utile per tutti i genitori e gli educatori che stanno crescendo accanto ad adolescenti;
  • perché Walter sostiene l’equilibrio del femminile e del maschile dentro ogni essere umano e durante l’anno promuove incontri di formazione per donne e uomini in ricerca per acquisire strumenti utili per una cooperazione intelligente tra donne e uomini;
  • perché Walter è un professionista che lavora dando strumenti agli altri affinché ognuno impari a percorrere con coraggio un cammino di autonomia, libertà ed evoluzione personale.